Cavalli al castello 2017 , un evento #blueconnection

febbraio 23, 2018 2 Di Letizia

Da anni collaboro con Gabriella Incisa di Camerana, per la realizzazione di eventi in favore dei bambini autistici Tunisini.

Gabriella vive a Mahdia , una splendida località di mare della Tunisia, luogo magico , come magici sono i suoi cavalli. Che lei utilizza per l’ippoterapia con risultati sorprendenti.

BLUE CONNECTION è praticamente  “un contenitore di eventi“, durante tutto il mese di aprile, diversi tra loro ma uniti in un obiettivo comune: la sensibilizzazione all’autismo, all’integrazione sociale e alla diffusione degli interventi accompagnati da animali (I.A.A.). Ed è anche l’occasione per abbattere i pregiudizi che, per le persone colpite, rappresentano il principale ostacolo per l’integrazione nella comunità, offrendo in cambio un inserimento totale, compreso quello della famiglia.

Nel 2017 sono stata felicissima di organizzare “Cavalli al castello”. Al quale ha partecipato la sindaca Chiara Appendino:

“L’Amministrazione torinese è operativa quotidianamente sui temi sociali, la nostra sensibilità nei confronti del disagio e del diversamente abile, ci porta a fare ogni sforzo per essere vicino alle famiglie, agli operatori sociali e ai volontari, cercando di offrire tutto il supporto necessario che occorre. Le risorse finanziarie – sono molto limitate, occorre una maggiore collaborazione con gli Enti privati che si occupano anche di Autismo, per presentare progetti mirati all’Unione Europea, per farsi finanziare le iniziative utili a chi vive uno svantaggio psicologico e sociale”.

(Chiara Appendino, sindaca di Torino – “Cavalli al Castello” , 8 aprile 2017 a Torino ; by Gianfranco Suma)

BLUE CONNECTION 2018:

sarà seconda edizione dell’evento internazionale congiunto tra la Tunisia, Italia, Croazia, Marocco, Brasile e molti altri paesi per celebrare la WORLD AUTISM AWARENESS DAY (Giornata Mondiale della Consapevolezza per l’Autismo).

Con il patrocinio dell’Ambasciata Italiana a Tunisi, il sostegno delle autorità locali e sotto l’egida dell’ente  A.S.SE.A. ONLUS,  che ha il ruolo di coordinare e promuovere questo evento sul territorio italiano, possono partecipare: associazioni a sostegno dell’autismo, circoli ippici, fattorie pedagogiche, centri di formazione, operatori di I.A.A., gallerie d’arte, B & B, aziende, istituzioni, privati, ecc …

Anche quest’anno ho l’onore di aiutare Gabriella ad organizzare un evento qua a Torino, che verrà pubblicizzato a breve.

Stay tuned 😉

https://www.facebook.com/BlueConnectionAutism/