17 Marzo: Saint Patrick’s day

17 Marzo: Saint Patrick’s day

marzo 17, 2018 0 Di Letizia

Ammettiamolo, credo sia la mia festa preferita.

Per prima cosa adoro l’Irlanda, i suoi paesaggi, la sua storia e la sua cultura. Poi amo la Guinness, infine amo trascorrere le serate al pub perché sono un throwback ai miei vent’anni. Non so dire di preciso da quanto festeggiamo San Patrizio, diciamo che però nella mia famiglia c’è la tendenza a festeggiare qualsiasi cosa. Dal capodanno cinese alla fine del ramadan, ogni scusa è buona. Siamo piemontesi piuttosto atipici in questo.

Le origini della celebrazione sono cattoliche. Leggenda narra che San Patrizio , vescovo d’Irlanda, arrivato sull’isola cacciò via tutti i serpenti, buttandoli in mare. Ad oggi difatti, sul suolo irlandese non è presente alcuna specie di serpente. Inoltre il santo spiegò ai celti il significato della trinità usando un trifoglio, diventato  simbolo nazionale.

A parte la tradizione cristiana, ci sono delle leggende pagane legate a questa festa. Come quella della pentola d’oro custodita dai Leprechaun alla base dell’arcobaleno. Il Leprechaun è un folletto ciabattino, noto anche come Leith Bhrogan (ciabattino di una sola scarpa), che quando non lavora si dedica a fare dispetti. Questo folletto è uno tra i simboli più diffusi del Saint Patrick’s Day.

La cosa bella di questa giornata è lo spirito conviviale della festa. Non solo in Irlanda  dove ci sono manifestazioni, parate, concerti e festival.  Ma ormai viene celebrata in tutto il mondo.

Ci si veste di verde in richiamo al colore del trifoglio, a Chicago tingono addirittura il fiume di verde per celebrare Saint Patrick (negli USA la popolazione di origine irlandese rappresenta circa il 12%). E si indossa un cappello da Leprechaun.

Scorrono fiumi di birra, prevalentemente Guinness, la scura stout dal caratteristico sapore di caffè. Icona irlandese. Da accompagnare con ostriche, salmone o shepherd’s pie (il tradizionale stufato di carne ricoperto di purea di patate). E per finire si beve un Irish coffe, fatto con caffè whisky e panna.

Perciò come ogni 17 Marzo che si rispetti, stasera uscirò a bermi qualche pinta e a fare festa:

“May the Irish hills caress you.

May her lakes and rivers bless you.

May the luck of the Irish enfold you.

May the blessings of Saint Patrick behold you. “

Happy Saint Patrick’s day!!!!!